IN- CONTRO. UN MUSEO COME SPAZIO DI CONDIVISIONE

Il progetto IN-CONTRO mira a rendere il Museo degli Sguardi di Rimini un generatore di una cultura ospitale, fonte di relazioni, basate sulla pari dignità e sul riconoscimento reciproco, tra soggetti diversi come richiedenti asilo, sofferenti psichici, e la cittadinanza tutta. Il museo diventa un luogo d’incontro, di condivisione e di confronto attraverso momenti musicali, visite guidate da richiedenti asilo e attori professionisti, laboratori per le famiglie ed escursioni eco-culturali.

 

Un progetto a cura di : Vite in Transito – Ass. di Volontariato capofila, La Bottega Culturale – APS e Orizzonti Nuovi – Ass. di Volontariato.

Un progetto finanziato dalla Regione Emilia Romagna, con il sostegno del Comune di Rimini

In data 05/03/2019 la Regione Emilia – romagna ha accreditato sul conto corrente dell’Associazione Vite in Transito la somma di  Euro 17.218,33 quale acconto del 80% sul finanziamento assegnato al progetto “IN-CONTRO. Un museo come spazio di solidarietà e condivisione”.